Spedizioni GRATUITE a partire da € 39,00
I tempi di consegna potrebbero subire alcuni ritardi a causa delle numerose richieste che i Corrieri stanno evadendo
SPEDIZIONI GRATUITE
a partire da 39,90 €
consegna 24/72H in Italia
Il tuo carrello (0)

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

BRUSCHETTINI Srl

BRUNICROM COLL 20CONT0,3ML2%
Sconto 9%

BRUSCHETTINI Srl

BRUNICROM COLL 20CONT0,3ML2%

BRUNICROM 2% COLLIRIO, SOLUZIONE Decongestionanti ed antiallergici. Sodio cromoglicato. Sodio cloruro (isotonizzante), acqua depurata. Trattamento preventivo di forme allergiche oculari quali congiuntivite allergica e cheratocongiuntivite primaverile. Ipersensibilita' al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipien ti elencati. Instillare una o due gocce del collirio nel sacco congiuntivale inferi ore di ogni occhio 4 volte al giorno. Quando possibile, il trattamento va iniziato prima dell'esposizione allo stimolo allergico e continuat o con regolarita' durante tutto il periodo di esposizione o comunque f ino alla remissione della sintomatologia. Modo di somministrazione: og ni contenitore contiene una quantita' di collirio sufficiente per un s olo trattamento di entrambi gli occhi. Aprire la bustina. Staccare con cautela un contenitore monodose. Richiudere accuratamente la bustina contenente i rimanenti contenitori monodose ripiegando i lembi del lat o aperto. Aprire il contenitore monodose facendo ruotare la parte supe riore piatta. Instillare la soluzione negli occhi e gettare il conteni tore dopo l'uso. Non conservare a temperatura superiore a +25 gradi C conservare nell' imballaggio esterno proteggere dalla luce diretta del sole. Evitare di toccare l'occhio con il beccuccio del contenitore. Il colli rio e' presentato in contenitori monodose sterili e non contiene conse rvanti pertanto puo' essere usato anche da pazienti portatori di lent i a contatto. Ogni microflacone deve essere eliminato dopo l'uso. Non sono note interazioni con altri medicamenti. Nel caso di trattamen to concomitante con altro collirio, lasciare 15 minuti d'intervallo tr a le instillazioni dei due diversi farmaci. L'instillazione del collirio puo' talvolta provocare localmente brucio re e/o prurito transitori. La segnalazione delle reazioni avverse sosp ette che si verificano dopo l'autorizzazione del medicinale e' importa nte, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto benefici o/rischio del medicinale. La somministrazione durante il primo trimestre di gravidanza deve esse re limitata ai casi di effettiva necessita'. Gli studi condotti sugli animali hanno evidenziato che il sodio cromoglicato difficilmente si r itrova nel latte materno. Non sono riportati dalla letteratura scienti fica effetti indesiderati sui bambini allattati al seno.

€ 12,50 € 11,41

AGGIUNGI AL CARRELLO

11,41

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
BRUNISTILL COLL20FL0,5ML0,02
Sconto 9%

BRUSCHETTINI Srl

BRUNISTILL COLL20FL0,5ML0,02

BRUNISTILL 0.025% COLLIRIO, SOLUZIONE Prodotti oftalmologici, antiallergici. Un contenitore monodose da 0.5 ml di soluzione contiene 125 mcg di ket otifene (come idrogeno fumarato), pari a 250 mcg/ml. Glicerolo (E422), sodio idrossido, acqua depurata. Trattamento sintomatico della congiuntivite allergica stagionale. Ipersensibilita' al principio attivo ketotifene o a uno qualsiasi degl i eccipienti. Adulti, anziani e bambini (oltre i 3 anni): una goccia di collirio nel sacco congiuntivale due volte al di'. Il contenuto di un contenitore monodose e' sufficiente per una somministrazione in entrambi gli occhi . Contenuto e contenitore restano sterili fino all'apertura della chiu sura originale. Per evitare il rischio di contaminazione non toccare n essuna superficie con la punta del contenitore. Conservare a temperatura non superiore a 25 gradi C. Nessuna speciale precauzione. Se si sta facendo uso di altri medicamenti per uso oculare, si devono lasciare intercorrere almeno 5 minuti tra un'applicazione e l'altra. L a somministrazione orale di ketotifene puo' potenziare gli effetti dei farmaci deprimenti il SNC, degli antistaminici e dell'alcool. Anche s e questi fenomeni non sono stati osservati con il farmaco, la possibil ita' di tali effetti non puo' essere esclusa. Alla dose raccomandata sono stati riportati i seguenti effetti indesid erati. La frequenza elencata di seguito e' definita mediante la seguen te convenzione: molto comune (>=1/10), comune (da >=1/100, =1/1000, =1/10.000, < 1/1.000). Patolo gie dell'occhio. Comune: irritazione oculare, dolore oculare, cheratit e puntata non comune: visione offuscata (durante I'instillazione), oc chio secco, disturbi palpebrali, congiuntiviti, fotofobia, emorragie c ongiuntivali. Patologie del sistema nervoso. Non comune: cefalea. Pato logie sistemiche e condizioni relative alla sede di somministrazione. Non comune: sonnolenza. Patologie della cute e del tessuto sottocutane o. Non comune: rash, eczema, orticaria. Patologie gastrointestinali. N on comune: secchezza delle fauci. Disturbi del sistema immunitario. No n comune: ipersensibilita'. Non sono disponibili dati clinici sull'uso in gravidanza. Studi animal i con dosi orali tossiche, hanno mostrato un incremento della mortalit a' pre- e postnatale, ma non hanno evidenziato effetti teratogeni. I l ivelli sistemici di ketotifene dopo l'applicazione oftalmica sono molt o piu' bassi di quelli raggiunti dopo somministrazione orale. Si dovre bbe comunque usare cautela nel prescrivere il medicinale a donne incin te. Anche se dati di studi su animali consecutivi a somministrazione o rale dimostrano l'escrezione del principio attivo nel latte materno, e ' improbabile che la somministrazione topica nella donna possa produrr e quantita' di principio attivo rilevabili nel latte materno. Le madri che usano il prodotto possono quindi allattare al seno.

€ 12,90 € 11,75

AGGIUNGI AL CARRELLO

11,75

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
BRUNIZINA GTT NAS 10ML 0,2%
Sconto 9%

BRUSCHETTINI Srl

BRUNIZINA GTT NAS 10ML 0,2%

BRUNIZINA Prodotti rinologici. Decongestionanti nasali per uso topico. Simpatico mimetici non steroidei. 100 ml di soluzione nebulizzata e 100 ml di gocce contengono: principi o attivo: nafazolina cloridrato 0.200 g. Per gli eccipienti vedere par agrafo 6.1. p-ossibenzoici esteri, acqua depurata. Decongestionante nei processi infiammatori nasali, paranasali e nasofa ringei. Ipersensibilita' e verso i componenti del prodotto. Riniti croniche. M alattie cardiache ed ipertensione arteriosa gravi. Ipertiroidismi. Gla ucoma. Ipertrofia prostatica. Il farmaco e' controindicato nei bambini di eta' inferiore ai 12 anni. Non somministrare durante o nelle due s ettimane successive a terapia con inibitori delle monoaminossidasi. No n assumere per via orale. Non impiegare per piu' di quattro giorni con secutivi. - Soluzione gocce: tre-quattro gocce per instillazioni endo-nasali, du e o tre volte al giorno. Per aerosol nasale e faringeo: diluire una pa rte di soluzione in due parti di acqua distillata - soluzione nebuliz zata: tre nebulizzazioni endo-nasali, due o tre volte al giorno. Atten ersi scrupolosamente alle dosi consigliate. Un dosaggio superiore del prodotto anche se assunto per via topica e per breve periodo di tempo puo' dar luogo ad effetti sistemici gravi. Conservare a temperatura non superiore a 30 gradi C. Il prodotto, se accidentalmente ingerito, puo' determinare fenomeni to ssici. Nei pazienti con malattie cardiovascolari, e specialmente negli ipertesi, l'uso di decongestionanti nasali deve essere sottoposto al giudizio del medico. L'uso protratto di vasocostrittori puo' alterare la normale funzione della mucosa nasale e dei seni paranasali, inducen do anche assuefazione al farmaco. La ripetizione delle applicazioni pe r lunghi periodi di tempo puo' risultare dannosa. Pertanto, qualora no n si apprezzino risultati favorevoli entro pochi giorni dall'inizio de l trattamento, sospendere l'uso del preparato e consultare il medico. La congestione di rimbalzo e' frequente con l'uso di decongestionanti nasali, e puo' condurre, con circolo vizioso, ad un uso eccessivo del prodotto: attenersi pertanto con scrupolo alle dosi consigliate. Casi di sovradosaggio sono piu' frequenti e piu' gravi nei bambini. Partico lare cautela va adottata nei bambini, negli anziani e nelle donne nei primi mesi di gravidanza. Ai bambini ed alle persone sensibili e' oppo rtuno somministrare il preparato ad una concentrazione dello 0,50 per mille, aggiungendo, cioe', ad una parte di Brunizina tre parti di acqu a. Non sono note. Il prodotto puo' causare localmente fenomeni di intolleranza o congest ione mucosa di rimbalzo. Per trattamenti ad alte dosi o per terapie pr olungate oltre i quattro giorni, l'assorbimento della nafazolina attra verso le mucose infiammate puo' determinare effetti sistemici consiste nti in ipertensione arteriosa, bradicardia riflessa, cefalea, disturbi della minzione. In caso di sovradosaggio, come in caso di assunzione accidentale per via orale, si manifesta ipertensione arteriosa, tachic ardia, senso di oppressione toracica, cefalea intensa e, nei bambini, ipotermia, depressione del sistema nervoso centrale con spiccata sedaz ione, sintomi questi che richiedono l'applicazione di adeguate misure di urgenza. Particolare cautela nell'uso del prodotto deve essere adottata durante i primi mesi di gravidanza e nel periodo dell'allattamento.

€ 5,90 € 5,34

AGGIUNGI AL CARRELLO

5,34

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
BRUMIXOL 6 OV VAG 100MG

BRUSCHETTINI Srl

BRUMIXOL 6 OV VAG 100MG

BRUMIXOL Antimicrobici ed antisettici. 100 ml di soluzione cutanea contengono: ciclopiroxolamina 1 g. 100 g d i crema e di crema vaginale contengono: ciclopiroxolamina 1 g. Soluzione cutanea: macrogol 400 acido lattico acqua depurata. Crema vaginale e crema: 2 octildodecanolo paraffina liquida alcool cetilic o alcool stearilico alcool miristilico dietanolamide di acidi grass i di cocco polisorbato 60 sorbitan monostearato alcool benzilico a cido lattico acqua depurata. Ovuli vaginali: gliceridi semisintetici solidi poliossietilenglicole stearato acido benzoico. Infezioni cutanee e vaginali da vari microrganismi quali: dermatofiti, lieviti, muffe, protozoi ed inoltre infezioni da batteri Gram positiv i. Particolari indicazioni terapeutiche sono quindi le infezioni miste . Ipersensibilita' al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipien ti. Uso dermatologico. Soluzione cutanea e crema dermatologica. Posologia giornaliera iniziale suggerita: due applicazioni giornaliere di pochi grammi o piu' di crema o di lozione in relazione all'area interessata. Nei casi gravi la dose andra' aumentata secondo il giudizio del medic o. Detergere preventivamente le zone infette con garza sterile. Dopo l 'applicazione della crema o della lozione massaggiare delicatamente. N elle micosi delle unghie e' opportuno il bendaggio occlusivo. Secondo il giudizio del medico, continuare l'applicazione ancora per qualche t empo dopo la guarigione clinica e la negativizzazione colturale. Durat a media del trattamento: 3-settimane. Uso vaginale. Crema vaginale e o vuli: secondo la gravita' dell'infezione, a giudizio del medico, un'ap plicazione giornaliera per via intravaginale di 5 g di crema al 1%, se rvendosi dell'apposito applicatore-dosatore, oppure utilizzare un ovul o da 100 mg, introducendolo profondamente in vagina, una volta al gior no, la sera prima di coricarsi. Conservare a temperatura non superiore ai 25 gradi C. E' consigliabile conservare gli ovuli in frigorifero. Nel corso del trattamento devono essere rigorosamente osservate le mis ure igieniche consigliate dal medico. Uso dermatologico: nella primiss ima infanzia e nei bambini di eta' inferiore a 6 anni il prodotto va u tilizzato solo in caso di effettiva necessita' e sotto il diretto cont rollo medico. L'uso, specie se prolungato, dei prodotti per uso topico puo' dare origine a fenomeni di sensibilizzazione. In tali evenienze occorre interrompere il trattamento ed adottare idonee misure terapeut iche. Uso vaginale: poiche' e' possibile una concomitante infezione de l partner, e' consigliabile che questi si sottoponga a controllo medic o. Qualora si manifestino reazioni di ipersensibilita' o si sviluppino microrganismi non sensibili, occorre interrompere il trattamento ed i stituire un'idonea terapia. Poiche' e' possibile un'infezione reciproc a col partner, onde evitare reinfezioni, nelle micosi vaginali, e' nec essario effettuare un controllo medico del partner, ed eventualmente c ondurre nello stesso un trattamento concomitante con la crema. E' inol tre consigliato astenersi dai rapporti sessuali per tutta la durata de lla terapia. Si sconsiglia l'impiego durante le mestruazioni. L'uso ri petuto del prodotto puo' dare origine a fenomeni di sensibilizzazione. In tal caso interrompere il trattamento ed istituire una idonea terap ia. Gli ovuli vaginali contengono acido benzoico pertanto possono esse re lievemente irritanti per le mucose. Non sono note. Alle dosi abituali per via topica (cutanea e vaginale) e' ben tollerat o, raramente possono verificarsi fenomeni quali prurito, bruciore o ir ritazione cutanea, che comunque risultano transitori. L'uso di prodott i per uso topico, specie se protratto, puo' dare origine a fenomeni di sensibilizzazione. Nel caso si manifestino reazioni di ipersensibilit a' e qualora si sviluppino miceti non sensibili, occorre interrompere il trattamento ed istituire un'idonea terapia. I dati relativi alle donne in gravidanza sono limitati. Ad ogni modo e ssi indicano che ciclopirox olamina non causa malformazioni o tossicit a' fetale/neonatale. Gli studi sugli animali non mostrano una tossicit a' riproduttiva. L'uso durante la gravidanza puo' essere considerato s olo se necessario.

€ 15,25

NON DISPONIBILE

Non disponibile

ANTISETTICO ASTRINGENTESCOLL
Sconto 10%

BRUSCHETTINI Srl

ANTISETTICO ASTRINGENTESCOLL

ANTISETTICO ASTRINGENTE SEDATIVO COLLIRIO, SOLUZIONE Prodotti oftalmologici, antimicrobici, solfonamidici. 100 ml contengono: zinco solfofenato g 0.500, sulfacetamide sodica g 3 , nafazolina cloridrato g 0.005, lidocaina cloridrato g 0.750. Ammonio cloruro, esteri p-ossibenzoici, sodio mertiolato, acqua depura ta. Terapia delle congiuntiviti semplici. Ipersensibilita' ai principi attivi o a uno qualsiasi degli eccipienti . Bambini di eta' inferiore ai 6 anni. Istillare 1 goccia, due o piu' volte al giorno, nel fornice congiuntiv ale inferiore. Dopo l'istillazione mantenere l'occhio chiuso per qualc he istante. Attenersi scrupolosamente alle dosi consigliate. Un dosagg io superiore del prodotto anche se assunto per via topica e per breve periodo di tempo puo' dar luogo ad effetti sistemici gravi. Conservare a temperatura non superiore a 30 gradi C. Il prodotto non d eve essere utilizzato oltre i 30 giorni dopo la prima apertura del con tenitore. Non superare le dosi indicate. Non somministrare per oltre sette giorn i consecutivi. Non somministrare a bambini di eta' inferiore a sei ann i. Se compaiono fenomeni di sensibilizzazione interrompere il trattame nto ed istituire una terapia idonea. Contiene sodio mertiolato: puo' c ausare reazioni allergiche. Contiene esteri para idrossi benzoici (met il-p-idrossibenzoato e propil-p-idrossibenzoato) che possono causare r eazioni allergiche (anche ritardate). Non sono note. Non sono stati segnalati effetti indesiderati correlabili al farmaco. gravidanza e allattamento . Nelle donne in gravidanza accertata o pres unta e durante il periodo dell'allattamento, il prodotto va somministr ato in caso di effettiva necessita', secondo il parere del medico.

€ 9,00 € 8,12

AGGIUNGI AL CARRELLO

8,12

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
ASCOTODIN COLL FL 10ML
Sconto 10%

BRUSCHETTINI Srl

ASCOTODIN COLL FL 10ML

ASCOTODIN 3 MG/ML + 1 MG/ML COLLIRIO, SOLUZIONE Prodotti oftalmologici, lacrime artificiali ed altri preparati indiffe renti. 100 ml di soluzione contengono: N-metilbenzochinolina metilsolfato 0,3 00 g, tonzilamina cloridrato 0,100 g. Sodio cloruro, sodio borato, carbossimetilcellulosa, esteri p-ossibenz oici, acqua depurata. Previene le irritazioni e le lesioni fotoftalmiche professionali ed oc casionali. Pertanto l'uso e' indicato per tutti coloro (brasatori, spo rtivi, ecc.) che sono sottoposti ad esposizione prolungata ai raggi ul travioletti ed alle luci molto intense. Diminuisce i fenomeni irritati vi da diffrazione della luce nei portatori di lenti a contatto. E'indi cato come curativo in tutte le affezioni in cui domina il sintomo foto fobia, oftalmie attiniche, elettriche, cheratiti, iriti. Ipersensibilita' ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipient i. Bambini di eta' inferiore ai tre anni. Soggetti con glaucoma ad ang olo stretto e con altre gravi malattie dell'occhio. Pazienti che stann o seguendo una terapia a base di farmaci antidepressivi. Istillare una goccia due volte, a distanza di cinque minuti, prima del l'esposizione alle luci troppo intense (raggi ultra-violetti, sole int enso, forti luci artificiali). Ripetere l'istillazione dopo circa tre ore se l'esposizione continua. Per i portatori di lenti a contatto una goccia tre volte al giorno. In caso di forte fotofobia, l'istillazion e puo' essere praticata anche ogni due ore. Conservare a temperatura non superiore a 30 gradi C, al riparo dalla l uce. In caso del persistere od aggravarsi dei sintomi dopo breve periodo di trattamento, consultare il medico in ogni caso, il prodotto non deve essere impiegato per piu' di 7 giorni consecutivi, stante la possibil ita' che possano verificarsi, in caso contrario, effetti indesiderabil i, anche di una certa gravita'. Infezioni, pus, corpi estranei nell'oc chio, danni meccanici, chimici, da calore richiedono l'attenzione del medico. Il prodotto pur presentando uno scarso assorbimento sistemico, deve essere usato con cautela nei pazienti affetti da ipertensione, i pertiroidismo, disturbi cardiaci ed iperglicemia (diabete) e nei sogge tti in corso di trattamento con farmaci antidepressivi. Il medicinale se accidentalmente ingerito o se impiegato per un lungo periodo a dosi eccessive, puo' determinare fenomeni tossici. Il medicinale deve esse re conservato lontano dalla vista e dalla portata dei bambini poiche' l'ingestione accidentale puo' provocare sedazione profonda. Questo med icinale contiene esteri para-ossibenzoici che possono causare reazioni allergiche (anche ritardate). Il collirio non deve essere usato nei b ambini di eta' inferiore ai tre anni. Non sono note particolari interazioni ne' incompatibilita' con altri m edicinali per uso oftalmico. Non usare contemporaneamente alla terapia a base di farmaci antidepressivi. L'uso del medicinale puo' determinare talvolta dilatazione pupillare, effetti sistemici da assorbimento (ipertensione, disturbi cardiaci, ip erglicemia), aumento della pressione endoculare, nausea, cefalea. Rara mente possono manifestarsi fenomeni di sensibilizzazione. In tal caso occorre interrompere il trattamento e consultare il medico affinche', ove necessario, possa essere istituita terapia idonea. Segnalare quals iasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnala zione. Non sono note controindicazioni.

€ 9,80 € 8,84

AGGIUNGI AL CARRELLO

8,84

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
DROPYAL COLL20MONODOSI0,65ML
Sconto 10%

BRUSCHETTINI Srl

DROPYAL COLL20MONODOSI0,65ML

DROPYAL 0,015% COLLIRIO, SOLUZIONE Oftalmologici - Lacrime artificiali ed altri preparati indifferenti. 100 ml contengono: acido ialuronico sale sodico 0,015 g. Carbossipolimetilene glicerolo, acqua distillata. Sindromi oculari da occhio secco. Idratante e lubrificante della corne a e della congiuntiva. Valido ausilio nell'uso delle lenti a contatto. Ipersensibilita' al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipien ti. 1-2 gocce quattro volte o piu'/die, secondo il parere del medico. Apri re un microflaconcino monodose sterile facendo ruotare il segmento sup eriore del microflaconcino sterile, istillare nel fornice congiuntival e inferiore il numero di gocce secondo la posologia indicata. Dopo l'a pertura e dopo la prima istillazione, richiudere il flaconcino premend o sul collo la capsula posta sotto l'aletta. Il residuo puo' essere ut ilizzato non oltre 6 ore dall'apertura, purche' sia conservato in ambi ente idoneo. Per evitare contaminazioni aver cura che il contagocce e la capsulina del microdosatore non vengano a contatto con gli occhi o con altre superfici non sterili. Per utilizzare il microflaconcino mon odose eseguire le seguenti operazioni: staccare un flaconcino dalla st riscia scuotere il beccuccio per liberarlo dal liquido aprire il fla concino monodose ruotando l'aletta e contemporaneamente tirando. Tener e l'aletta in una mano esercitando con l'altra mano una moderata pres sione sulle pareti del flaconcino monodose, far uscire lentamente a go cce il medicamento nella dose prescritta. Conservare a temperatura non superiore a 30 gradi C. Per evitare contaminazioni, il microflaconcino e la capsulina, una vol ta separati, non devono entrare a contatto diretto con gli occhi o alt re superfici. Non sono state mai segnalate interazioni con l'uso di altri farmaci si stemici o topici. In rari casi, lieve bruciore transitorio all'istillazione. Segnalare q ualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di seg nalazione. Nessuna controindicazione nota.

€ 16,50 € 14,88

AGGIUNGI AL CARRELLO

14,88

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
LACRISOL COLL FL10ML50+4,5MG
Sconto 9%

BRUSCHETTINI Srl

LACRISOL COLL FL10ML50+4,5MG

LACRISOL 0,0045% + 0,5% COLLIRIO, SOLUZIONE Oftalmologici. 100 ml contengono: benzalconio cloruro 0,0045 g ipromellosa 0,5 g. Acido borico, sodio tetraborato, sodio cloruro, acqua depurata. Disinfezione della mucosa oculare. Lubrificante e umettante dell'occhi o con insufficienza lacrimale. (Sindrome dell'occhio secco). Ipersensibilita' ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipient i. Non usare in bambini al di sotto dei 12 anni salvo diversa indicazi one del medico. Collirio Istillare una o due gocce nel fornice congiuntivale due-quatt ro volte al giorno. Non superare le dosi consigliate. Non usare per tr attamenti prolungati salvo diversa prescrizione medica. Questo medicinale non richiede alcuna condizione particolare di conser vazione L'uso, specie se prolungato, dei medicinali per uso oftalmico puo' dar e origine a fenomeni di sensibilizzazione in tale caso si deve interr ompere il trattamento e consultare il medico per istituire idonea tera pia. Non usare per trattamenti prolungati dopo un breve periodo di tr attamento senza risultati consultare il medico. Per la presenza di sod io borato il prodotto se accidentalmente inalato o ingerito o se impie gato per un lungo periodo a dosi eccessive puo' determinare fenomeni t ossici. E' da evitare l'applicazione in caso di infiammazioni, ferite o abrasioni corneali. Il medicinale contiene benzalconio cloruro che p uo' causare irritazione agli occhi. Eviti il contatto con lenti a cont atto. Tolga le lenti a contatto prima dell'applicazione e aspetti alme no 15 minuti prima di riapplicarle. E' nota l'azione decolorante nei c onfronti delle lenti a contatto. Evitare l'uso contemporaneo di altri antisettici e soluzioni oftalmich e. E' possibile il verificarsi, in qualche caso, di intolleranza (brucior e o irritazione), peraltro priva di conseguenze, che non comporta modi fica del trattamento. Segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tr amite il sistema nazionale di segnalazione. Non sono note controindicazioni.

€ 7,90 € 7,20

AGGIUNGI AL CARRELLO

7,20

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Rimedi stagionali:
Ultime notizie dal blog