Spedizioni GRATUITE a partire da € 39,00
I tempi di consegna potrebbero subire alcuni ritardi a causa delle numerose richieste che i Corrieri stanno evadendo
SPEDIZIONI GRATUITE
a partire da 39,90 €
consegna 24/72H in Italia
Il tuo carrello (0)

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

NOVARTIS FARMA SpA

OPATANOL COLL 1FL 5ML 1MG/ML
Sconto 7%

NOVARTIS FARMA SpA

OPATANOL COLL 1FL 5ML 1MG/ML

OPATANOL 1 MG/ML COLLIRIO, SOLUZIONE Oftalmologici, decongestionanti e antiallergici altri antiallergici. Un mL di soluzione contiene 1 mg di olopatadina (come cloridrato). Ecc ipiente(i) con effetti noti: benzalconio cloruro 0,1 mg/ml. Sodio fosf ato bibasico dodecaidrato (E339) 12,61 mg/ml (equivalente a 3,34 mg/ml di fosfati). Per l'elenco completo degli eccipienti, vedere paragrafo 6.1. Benzalconio cloruro, sodio cloruro, sodio fosfato dibasico dodecaidrat o (E339), acido cloridrico (E507) (per aggiustare il pH), sodio idross ido (E524) (per aggiustare il pH), acqua depurata. Trattamento di segni e sintomi oculari della congiuntivite allergica s tagionale. Ipersensibilita' al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipien ti elencati al paragrafo 6.1. Posologia: la dose e' una goccia di Opatanol nel sacco congiuntivale d ello/gli occhio/i affetto/i due volte al giorno (ogni 8 ore). Il tratt amento puo' essere prolungato fino a quattro mesi, se considerato nece ssario. Uso negli anziani: nei pazienti anziani non e' necessario modi ficare la dose. Popolazione pediatrica: Opatanol puo' essere utilizzat o nei pazienti pediatrici (dai 3 anni in su) alla stessa dose utilizza ta per gli adulti. La sicurezza e l'efficacia di Opatanol nei bambini al di sotto dei 3 anni non sono state ancora stabilite. Non ci sono da ti disponibili. Uso in pazienti con insufficienza epatica e renale: ol opatadina, sotto forma di collirio (Opatanol), non e' stata studiata i n pazienti con malattie epatiche o renali. Tuttavia, in caso di insuff icienza epatica o renale, non si ritiene necessario modificare il dosa ggio (vedere paragrafo 5.2). Modo di somministrazione: solo per uso of talmico. Dopo che il tappo e' stato rimosso, se l'anello di sicurezza si e' allentato, rimuoverlo prima di usare il prodotto. Al fine di pre venire la contaminazione della punta contagocce e della soluzione, pre stare particolare attenzione a non toccare le palpebre, le zone circos tanti o altre superfici con la punta contagocce del flacone. Conservar e il flacone ben chiuso quando non lo si utilizza. In caso di terapia concomitante con altri medicinali topici oculari, si deve lasciare un intervallo di cinque minuti tra una somministrazione e quella successi va. Gli unguenti oculari dovrebbero essere somministrati per ultimi. Questo medicinale non richiede alcuna condizione particolare di conser vazione. Opatanol e' un antiallergico/antistaminico che, sebbene somministrato per via topica, viene assorbito a livello sistemico. In caso di gravi reazioni o ipersensibilita' sospendere il trattamento. Opatanol contie ne benzalconio cloruro, che puo' causare irritazione oculare. E' stato riportato che il benzalconio cloruro puo' causare cheratopatia puntat a e/o cheratopatia tossico ulcerativa. I pazienti con secchezza ocular e o con altre condizioni in cui la cornea e' compromessa dovranno esse re sottoposti a un accurato monitoraggio in caso di utilizzo frequente o prolungato. Lenti a contatto: Il benzalconio e' noto per l'azione d i scolorimento delle lenti a contatto morbide. Evitare il contatto con le lenti a contatto morbide. I pazienti devono essere informati di to gliere le lenti a contatto prima della somministrazione del collirio e di attendere almeno 15 minuti dopo l'instillazione prima di reinserir e le lenti a contatto. Non sono stati effettuati studi d'interazione con altri medicinali. St udi in vitro hanno dimostrato che olopatadina non inibisce le reazioni metaboliche che coinvolgono gli isoenzimi 1A2, 2C8, 2C9, 2C19, 2D6, 2 E1 e 3A4 del citocromo P-450. Questi risultati indicano che e' improba bile che olopatadina induca interazioni metaboliche con altre sostanze attive somministrate in concomitanza. Riassunto del profilo di sicurezza: in studi clinici eseguiti su 1680 pazienti, Opatanol e' stato somministrato da una a quattro volte al gi orno in entrambi gli occhi fino a quattro mesi, come monoterapia o ter apia aggiuntiva a loratadina 10 mg. In circa il 4,5% dei pazienti poss ono manifestarsi reazioni avverse associate all'uso di Opatanol, comun que, solo l'1,6% dei pazienti ha interrotto lo studio clinico a causa di queste reazioni avverse. Gli studi clinici non hanno riportato alcu na grave reazione avversa oftalmica o sistemica correlata a Opatanol. La reazione avversa piu' frequente correlata con il trattamento e' il dolore oculare, riportato con un'incidenza complessiva dello 0,7%. Ele nco delle reazioni avverse. Le seguenti reazioni avverse sono state ri portate durante gli studi clinici e i dati post-marketing e sono class ificate in accordo alla seguente convenzione: molto comune (>=1/10), c omune (da >=1/100 a =1/1,000 a =1/10,000 a

€ 18,54 € 17,20

AGGIUNGI AL CARRELLO

17,20

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
LAMISIL SOL CUT FL 30ML 1%
Sconto 9%

NOVARTIS FARMA SpA

LAMISIL SOL CUT FL 30ML 1%

LAMISIL 1% SOLUZIONE CUTANEA Antifungini per uso topico. 10 mg di terbinafina cloridrato per 1 g di soluzione (1% p/p). Acqua depurata, etanolo 96%, glicole propilenico (E1520), macrogol cet ostearile etere. Trattamento delle infezioni micotiche della cute causate da dermatofit i e della pityriasis (tinea) versicolor negli adulti. Ipersensibilita' al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipien ti. Uso cutaneo. Adulti: il medicinale deve essere applicato una o due vol te al giorno, a seconda dell'indicazione. Durata e frequenza del tratt amento. Tinea pedis di tipo interdigitale: 1 volta al giorno per 1 set timana. Tinea corporis, cruris: 1 volta al giorno per 1 settimana. Pit yriasis versicolor: 2 volte al giorno per 1 settimana. La riduzione de lla sintomatologia clinica si osserva normalmente dopo pochi giorni. L 'uso irregolare o l'interruzione prematura del trattamento comporta il rischio di ricadute. Modo di somministrazione: pulire e asciugare con cura le zone infette prima di applicare la soluzione. Deve essere app licato un quantitativo di soluzione sufficiente a bagnare completament e la zona o le zone da trattare e a coprire la pelle infetta e l'area vicina. Popolazione pediatrica: l'uso non e' raccomandato nei bambini a causa dell'insufficienza di dati sulla sicurezza ed efficacia. Pazie nti anziani: non ci sono evidenze di dati clinici che suggeriscano una diversa dose in pazienti anziani, ne' vi sono segnalazioni di effetti collaterali differenti rispetto a quelli riscontrati in pazienti piu' giovani. Non conservare a temperatura superiore ai 30 gradi C. Non refrigerare o congelare. Il medicinale deve essere usato con cautela in pazienti con lesioni do ve l'alcol puo' essere irritante. Non deve essere applicato sul viso. Il prodotto e' esclusivamente per uso esterno. Puo' essere irritante p er gli occhi. In caso di contatto accidentale con gli occhi, risciacqu are accuratamente con acqua corrente. Informazioni relative agli eccip ienti Lamisil soluzione contiene glicole propilenico, che puo' causare irritazione della pelle. Non sono note interazioni con altri farmaci. Frequenze reazioni avverse: molto comune (>=1/10) comune (>=1/100 e < 1/10) non comune (>=1/1.000 e =1/10.000 e

€ 18,41 € 16,77

AGGIUNGI AL CARRELLO

16,77

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
LAMISIL SPRAY CUT FL 30ML 1%
Sconto 10%

NOVARTIS FARMA SpA

LAMISIL SPRAY CUT FL 30ML 1%

LAMISIL 1% SPRAY CUTANEO, SOLUZIONE Antimicotici per uso topico. Terbinafina cloridrato. Acqua depurata etanolo 96% glicole propilenico (E1520) macrogol cet ostearile etere. Trattamento delle infezioni micotiche della cute causate da dermatofit i e della pityriasis (tinea) versicolor negli adulti. Ipersensibilita' al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipien ti elencati. Uso cutaneo. Adulti: il farmaco deve essere applicato una o due volte al giorno, a seconda dell'indicazione. Durata e frequenza del trattame nto: Tinea pedis di tipo interdigitale: 1 volta al giorno per 1 settim ana. Tinea corporis, cruris: 1 volta al giorno per 1 settimana. Pityri asis versicolor: 2 volte al giorno per 1 settimana. La riduzione della sintomatologia clinica si osserva normalmente dopo pochi giorni. L'us o irregolare o l'interruzione prematura del trattamento comporta il ri schio di ricadute. Modo di somministrazione: pulire e asciugare con cu ra le zone infette prima di applicare lo spray. Deve essere applicato un quantitativo di soluzione sufficiente a bagnare completamente la zo na o le zone da trattare e a coprire la pelle infetta e l'area vicina. Popolazione pediatrica: l'uso del medicinale non e' raccomandato nei bambini a causa dell'insufficienza di dati sulla sicurezza ed efficaci a. Pazienti anziani: non ci sono evidenze di dati clinici che suggeris cano una dose diversa in pazienti anziani, ne' vi sono segnalazioni di effetti collaterali differenti rispetto a quelli riscontrati in pazie nti piu' giovani. Non conservare a temperatura superiore ai 30 gradi C non refrigerare o congelare. Il medicinale deve essere usato con cautela in pazienti con lesioni do ve l'alcol puo' essere irritante. Non deve essere applicato sul viso. Il farmaco e' esclusivamente per uso esterno. Puo' essere irritante pe r gli occhi. In caso di contatto accidentale con gli occhi, risciacqua re accuratamente con acqua corrente. In caso di inalazione accidentale , prestare attenzione se si sviluppano o persistono dei sintomi. Il me dicinale contiene glicole propilenico, che puo' causare irritazione de lla pelle. Non sono note interazioni del medicinale con altri farmaci. Nel sito di applicazione possono manifestarsi sintomi come prurito, de squamazione della cute, dolore, irritazione, discromie cutanee, sensaz ione di bruciore, eritema, croste, ecc. Questi innocui sintomi devono essere distinti dalle reazioni di ipersensibilita', tra cui il rash, r iportati in casi sporadici e che richiedono la sospensione del trattam ento. In caso di contatto accidentale con gli occhi, la terbinafina pu o' causare irritazione. In rari casi l'infezione fungina sottostante p otrebbe aggravarsi. Le reazioni avverse sono elencate sotto secondo la classificazione per sistemi e organi. Le frequenze sono definite come : molto comune (>=1/10) comune (>=1/100 e =1/1.0 00 e =1/10.000 e

€ 18,41 € 16,51

AGGIUNGI AL CARRELLO

16,51

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
VOLTAREN EMULGEL GEL 100G 2%
Sconto 16%

NOVARTIS FARMA SpA

VOLTAREN EMULGEL GEL 100G 2%

VOLTAREN EMULGEL 2% GEL Antinfiammatori non steroidei per uso topico. 100 g del medicinale contengono 2,32 g di diclofenac dietilammonio, eq uivalenti a 2 g di diclofenac sodico. Butilidrossitoluene, carbomeri, cocoile caprilocaprato, dietilammina, alcool isopropilico, paraffina liquida, macrogol cetostearile etere, a lcool oleico, glicole propilenico , profumo eucalipto pungente , acqua depurata. Trattamento locale di stati dolorosi e flogistici di natura reumatica o traumatica delle articolazioni (come ad esempio osteoartrosi e artri ti), dei muscoli (come ad esempio contratture o lesioni), dei tendini e dei legamenti (come ad esempio tendiniti). Ipersensibilita' al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipien ti anamnesi di asma, angioedema, orticaria o rinite acuta a seguito d ell'assunzione di acido acetilsalicilico o di altri farmaci antinfiamm atori non steroidei (FANS) durante il terzo trimestre di gravidanza. L'uso nei bambini e negli adolescenti di eta' inferiore ai 14 anni e' controindicato. Per uso cutaneo. Adulti al di sopra dei 18 anni. Il farmaco dona solli evo dal dolore fino a 12 ore: applicare il gel 2 volte al giorno sulla zona da trattare (preferibilmente il mattino e la sera), frizionando leggermente. Il quantitativo da applicare dipende dalla dimensione del la parte interessata. Per esempio 2-4 g del gel (quantitativo di dimen sioni variabili tra una ciliegia e una noce) sono sufficienti per trat tare un'area di 400-800 cm^2. Dopo l'applicazione pulire le mani con c arta assorbente e poi lavarle, a meno che non siano il sito da trattar e. La carta assorbente deve essere gettata nei rifiuti domestici dopo l'uso. I pazienti devono attendere che il medicinale si asciughi prima di fare la doccia o il bagno. Attenzione: usare solo per brevi period i di trattamento. La durata del trattamento dipende dall'indicazione d 'uso e dalla risposta clinica. Il gel non deve essere usato per piu' d i 14 giorni senza il consiglio del medico. Consultare il medico se i s intomi persistono o peggiorano dopo 7 giorni di trattamento. Adolescen ti dai 14 ai 18 anni. Applicare il gel 2 volte al giorno sulla zona da trattare (preferibilmente il mattino e la sera), frizionando leggerme nte. Il quantitativo da applicare dipende dalla dimensione della parte interessata. Per esempio 2-4 g del gel (quantitativo di dimensioni va riabili tra una ciliegia e una noce) sono sufficienti per trattare un' area di 400-800 cm^2. Dopo l'applicazione pulire le mani con carta ass orbente e poi lavarle, a meno che non siano il sito da trattare. La ca rta assorbente deve essere gettata nei rifiuti domestici dopo l'uso. I pazienti devono attendere che il farmaco si asciughi prima di fare la doccia o il bagno. Se questo prodotto e' necessario per piu' di 7 gio rni per alleviare il dolore o se i sintomi peggiorano, consultare un m edico. Bambini al di sotto dei 14 anni: sono disponibili dati insuffic ienti sull'efficacia e la sicurezza nei bambini e negli adolescenti al di sotto dei 14 anni. Pertanto, l'uso del gel e' controindicato nei b ambini al di sotto dei 14 anni di eta'. Anziani (al di sopra dei 65 an ni). Puo' essere impiegato il dosaggio abituale previsto per gli adult i. Questo medicinale non richiede alcuna condizione particolare di conser vazione. La possibilita' di eventi avversi sistemici con l'applicazione del med icinale non puo' essere esclusa se il preparato viene usato su aree cu tanee estese e per un periodo prolungato. Il farmaco deve essere appli cato solamente su cute intatta, non malata, e non su ferite cutanee o lesioni aperte. Non deve essere lasciato entrare in contatto con gli o cchi o membrane mucose e non deve essere ingerito. Interrompere il tra ttamento se si sviluppa rash cutaneo dopo applicazione del prodotto. I l medicinale puo' essere usato con bendaggi non occlusivi, ma non deve essere usato con un bendaggio occlusivo che non lasci passare aria. I nformazioni importanti su alcuni eccipienti. Il gel contiene 200 mg di glicole propilenico per dose (4 g) equivalente a 50 mg/g che puo' cau sare irritazione della pelle. Il gel contiene butilidrossitoluene che puo' causare reazioni sulla pelle localizzate (ad es. dermatite da con tatto) o irritazione agli occhi e alle mucose. Il merdicinale contiene profumo eucalipto pungente, un aroma a sua volta contenente alcool be nzilico, citronellolo, cumarina, d-limonene, eugenolo, geraniolo, lina lolo che possono causare reazioni allergiche. Poiche' l'assorbimento sistemico di diclofenac a seguito di un'applica zione topica e' molto basso, le interazioni sono molto improbabili. Gli effetti indesiderati includono reazioni cutanee lievi e transitori e al sito di applicazione. In casi molti rari, si possono verificare r eazioni allergiche. Gli effetti indesiderati sono elencati di seguito per organo, apparato/sistema e per frequenza MedDRA. Le frequenze sono definite come: molto comune (>= 1/10) comune (>= 1/100 a = 1/1.000 a < 1/100) raro (>= 1/10.000 a < 1/1.000) molto r aro (< 1/10.000) non nota (la frequenza non puo' essere definita sulla base dei dati disponibili). Infezioni e infestazioni. Molto raro: ras h con pustole. Disturbi del sistema immunitario. Molto raro: ipersensi bilità (inclusa orticaria), angioedema. Patologie respiratorie, toraci che e mediastiniche. Molto raro: asma. Patologie della cute e del tess uto sottocutaneo. Comune: dermatite (inclusa dermatite da contatto), r ash, eritema, eczema, prurito raro: dermatite bollosa molto raro: re azione di fotosensibilità, reazioni allergiche non nota: sensazione d i bruciore in sede di applicazione, cute secca. Segnalazione delle rea zioni avverse sospette. La segnalazione delle reazioni avverse sospett e che si verificano dopo l'autorizzazione del medicinale e' importante , in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/r ischio del medicinale. Agli operatori sanitari e' richiesto di segnala re qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione all'indirizzo: http://www.aifa.gov.it/content/segnalazio ni-reazioni-avverse. Gravidanza. La concentrazione sistemica di diclofenac confrontata con formulazioni orali, e' piu' bassa dopo somministrazione topica. Facend o riferimento all'esperienza con trattamento con FANS per somministraz ione sistemica, si raccomanda quanto segue: l'inibizione della sintesi di prostaglandine puo' interessare negativamente la gravidanza e/o lo sviluppo embrio/fetale. Risultati di studi epidemiologici suggeriscon o un aumentato rischio di aborto e di malformazione cardiaca e di gast roschisi dopo l'uso di un inibitore della sintesi delle prostaglandine nelle prime fasi della gravidanza. Il rischio assoluto di malformazio ni cardiache aumenta da meno dell'1%, fino a circa l'1,5%. Si ritiene che il rischio aumenta con la dose e la durata della terapia. Negli an imali, la somministrazione di inibitori della sintesi di prostaglandin e ha mostrato di provocare un aumento della perdita di pre e post-impi anto e di mortalita' embriofetale inoltre, un aumento di incidenza di varie malformazioni, inclusa quella cardiovascolare, e' stato riporta to in animali a cui erano stati somministrati inibitori di sintesi del le prostaglandine, durante il periodo organogenetico. Durante il primo e il secondo trimestre di gravidanza, diclofenac non deve essere somm inistrato se non in casi strettamente necessari. Se diclofenac e' usat o da una donna in attesa di concepimento, o durante il primo e secondo trimestre di gravidanza, la dose deve essere mantenuta piu' bassa pos sibile e la durata del trattamento piu' breve possibile. Durante il te rzo trimestre di gravidanza, tutti gli inibitori della sintesi di pros taglandine possono esporre il feto a: tossicita' cardiopolmonare (con chiusura prematura del dotto arterioso e ipertensione polmonare) disf unzione renale, che puo' progredire in insufficienza renale con oligo- idroamnios la madre e il neonato, alla fine della gravidanza, a: poss ibile prolungamento del tempo di sanguinamento, ed effetto antiaggrega nte che puo' occorrere anche a dosi molto basse inibizione delle cont razioni uterine risultanti in ritardo o prolungamento del travaglio. D iclofenac e' controindicato durante il terzo trimestre di gravidanza. Allattamento. Come altri FANS, diclofenac passa nel latte materno in p iccole quantita'. Tuttavia, alle dosi terapeutiche del medicinale non sono previsti effetti sul lattante. A causa della mancanza di studi co ntrollati in donne che allattano, il prodotto deve essere usato durant e l'allattamento solo sotto consiglio di un professionista sanitario. In questa circostanza, il farmaco non deve essere applicato sul seno d elle madri che allattano, ne' altrove su aree estese di pelle o per un periodo prolungato di tempo.

€ 18,46 € 15,52

NON DISPONIBILE

Non disponibile

VOLTAREN EMULGEL GEL 120G 1%
Sconto 25%

NOVARTIS FARMA SpA

VOLTAREN EMULGEL GEL 120G 1%

VOLTAREN EMULGEL 1% GEL Farmaci per uso topico per dolori articolari e muscolari, antinfiammat ori non steroidei per uso topico. 100 g di Voltaren Emulgel 1% gel contengono 1,16 g di diclofenac dieti lammonio, equivalenti a 1 g di diclofenac sodico. Eccipienti con effet ti noti: glicole propilenico (50 mg/g di gel) benzile benzoato (1 mg/g di gel) profumo Cream 45 Per l'elenco completo degli eccipienti, vede re paragrafo 6.1. Dietilamina, carbomeri, macrogol cetostearile etere, cocoile capriloca prato, alcool isopropilico, paraffina liquida, profumo Cream 45 (conti ene benzile benzoato), glicole propilenico, acqua depurata. Trattamento locale di stati dolorosi e flogistici di natura reumatica o traumatica delle articolazioni (come ad esempio osteoartrosi e artri ti), dei muscoli (come ad esempio contratture o lesioni), dei tendini e dei legamenti (come ad esempio tendiniti). Ipersensibilita' al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipien ti elencati al paragrafo 6.1. Pazienti nei quali si sono verificati as ma, angioedema, orticaria o riniti acute dopo assunzione di acido acet ilsalicilico o di altri farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS). Terzo trimestre di gravidanza. Bambini e adolescenti: l'uso nei bambin i e negli adolescenti di eta' inferiore ai 14 anni e' controindicato. Per uso cutaneo. Adulti al di sopra dei 18 anni: applicare Voltaren Em ulgel 1% gel 3 o 4 volte al giorno sulla zona da trattare, frizionando leggermente. Il quantitativo da applicare dipende dalla dimensione de lla parte interessata. Per esempio 2-4 g di Voltaren Emulgel 1% gel (q uantitativo di dimensioni variabili tra una ciliegia e una noce) sono sufficienti per trattare un'area di 400-800 cm^2. Dopo l'applicazione pulire le mani con carta assorbente e poi lavarle, a meno che non sian o il sito da trattare. La carta assorbente deve essere gettata nei rif iuti domestici dopo l'uso. I pazienti devono attendere che Voltaren Em ulgel 1% si asciughi prima di fare la doccia o il bagno. Attenzione: u sare solo per brevi periodi di trattamento. Adolescenti dai 14 ai 18 a nni. Applicare Voltaren Emulgel 1% gel 3 o 4 volte al giorno sulla zon a da trattare, frizionando leggermente. Il quantitativo da applicare d ipende dalla dimensione della parte interessata. Per esempio 2-4 g di Voltaren Emulgel 1% gel (quantitativo di dimensioni variabili tra una ciliegia e una noce) sono sufficienti per trattare un'area di 400-800 cm^2. Dopo l'applicazione pulire le mani con carta assorbente e poi la varle, a meno che non siano il sito da trattare. La carta assorbente d eve essere gettata nei rifiuti domestici dopo l'uso. I pazienti devono attendere che Voltaren Emulgel 1% si asciughi prima di fare la doccia o il bagno. Se questo prodotto e' necessario per piu' di 7 giorni per alleviare il dolore o se i sintomi peggiorano, consultare un medico. Bambini al di sotto dei 14 anni: sono disponibili dati insufficienti s ull'efficacia e la sicurezza nei bambini e negli adolescenti al di sot to dei 14 anni (vedere anche la sezione 4.3 Controindicazioni). Pertan to, l'uso di Voltaren Emulgel 1% gel e' controindicato nei bambini al di sotto sei 14 anni di eta'. Anziani (al di sopra dei 65 anni): puo' essere impiegato il dosaggio abituale previsto per gli adulti. Tubo da 60 g, 100 g, 120 g, 150 g gel e 120 g di gel 1% con tappo appl icatore: Conservare a temperatura inferiore a 30 gradi C. Contenitore sotto pressione da 50 g : conservare a temperatura inferiore a 30 grad i C. Attenzione. Il contenitore e' sotto pressione: conservare al ripa ro della luce diretta del sole, non perforare, ne' bruciare il conteni tore nemmeno dopo l'uso. La possibilita' di eventi avversi sistemici con l'applicazione di dicl ofenac topico non puo' essere esclusa se il preparato viene usato su a ree cutanee estese e per un periodo prolungato (si veda il riassunto d elle caratteristiche del prodotto delle forme sistemiche di diclofenac ). Il diclofenac topico deve essere applicato solamente su cute intatt a, non malata, e non su ferite cutanee o lesioni aperte. Non deve esse re lasciato entrare in contatto con gli occhi o membrane mucose e non deve essere ingerito. Interrompere il trattamento se si sviluppa rash cutaneo dopo applicazione del prodotto. Il diclofenac topico puo' esse re usato con bendaggi non occlusivi, ma non deve essere usato con un b endaggio occlusivo che non lasci passare aria. Informazioni importanti su alcuni eccipienti. Voltaren Emulgel 1% gel contiene 200 mg di glic ole propilenico per dose (4 g) equivalente a 50 mg/g e 4 mg di benzile benzoato per dose (4 g) equivalente a 1 mg/g che possono causare irri tazione della pelle. Voltaren Emulgel 1% gel contiene profumo Cream 45 , un aroma a sua volta contenente alcool benzilico, citrale, citronell olo, cumarina, d-limonene, eugenolo, farnesolo, geraniolo, linalolo ch e possono causare reazioni allergiche. Poiche' l'assorbimento sistemico di diclofenac a seguito di un'applica zione topica e' molto basso, tali interazioni sono molto improbabili. Le reazioni avverse sono elencate per frequenza, per prima la piu' fre quente, utilizzando la seguente convenzione: molto comune (>=1/10), co mune (>= 1/100, = 1/1.000, =1/10. 000,

€ 13,80 € 10,35

AGGIUNGI AL CARRELLO

10,35

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
VOLTAREN EMULGEL GEL 60G 1%
Sconto 25%

NOVARTIS FARMA SpA

VOLTAREN EMULGEL GEL 60G 1%

VOLTAREN EMULGEL 1% GEL Farmaci per uso topico per dolori articolari e muscolari, antinfiammat ori non steroidei per uso topico. 100 g di Voltaren Emulgel 1% gel contengono 1,16 g di diclofenac dieti lammonio, equivalenti a 1 g di diclofenac sodico. Eccipienti con effet ti noti: glicole propilenico (50 mg/g di gel) benzile benzoato (1 mg/g di gel) profumo Cream 45 Per l'elenco completo degli eccipienti, vede re paragrafo 6.1. Dietilamina, carbomeri, macrogol cetostearile etere, cocoile capriloca prato, alcool isopropilico, paraffina liquida, profumo Cream 45 (conti ene benzile benzoato), glicole propilenico, acqua depurata. Trattamento locale di stati dolorosi e flogistici di natura reumatica o traumatica delle articolazioni (come ad esempio osteoartrosi e artri ti), dei muscoli (come ad esempio contratture o lesioni), dei tendini e dei legamenti (come ad esempio tendiniti). Ipersensibilita' al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipien ti elencati al paragrafo 6.1. Pazienti nei quali si sono verificati as ma, angioedema, orticaria o riniti acute dopo assunzione di acido acet ilsalicilico o di altri farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS). Terzo trimestre di gravidanza. Bambini e adolescenti: l'uso nei bambin i e negli adolescenti di eta' inferiore ai 14 anni e' controindicato. Per uso cutaneo. Adulti al di sopra dei 18 anni: applicare Voltaren Em ulgel 1% gel 3 o 4 volte al giorno sulla zona da trattare, frizionando leggermente. Il quantitativo da applicare dipende dalla dimensione de lla parte interessata. Per esempio 2-4 g di Voltaren Emulgel 1% gel (q uantitativo di dimensioni variabili tra una ciliegia e una noce) sono sufficienti per trattare un'area di 400-800 cm^2. Dopo l'applicazione pulire le mani con carta assorbente e poi lavarle, a meno che non sian o il sito da trattare. La carta assorbente deve essere gettata nei rif iuti domestici dopo l'uso. I pazienti devono attendere che Voltaren Em ulgel 1% si asciughi prima di fare la doccia o il bagno. Attenzione: u sare solo per brevi periodi di trattamento. Adolescenti dai 14 ai 18 a nni. Applicare Voltaren Emulgel 1% gel 3 o 4 volte al giorno sulla zon a da trattare, frizionando leggermente. Il quantitativo da applicare d ipende dalla dimensione della parte interessata. Per esempio 2-4 g di Voltaren Emulgel 1% gel (quantitativo di dimensioni variabili tra una ciliegia e una noce) sono sufficienti per trattare un'area di 400-800 cm^2. Dopo l'applicazione pulire le mani con carta assorbente e poi la varle, a meno che non siano il sito da trattare. La carta assorbente d eve essere gettata nei rifiuti domestici dopo l'uso. I pazienti devono attendere che Voltaren Emulgel 1% si asciughi prima di fare la doccia o il bagno. Se questo prodotto e' necessario per piu' di 7 giorni per alleviare il dolore o se i sintomi peggiorano, consultare un medico. Bambini al di sotto dei 14 anni: sono disponibili dati insufficienti s ull'efficacia e la sicurezza nei bambini e negli adolescenti al di sot to dei 14 anni (vedere anche la sezione 4.3 Controindicazioni). Pertan to, l'uso di Voltaren Emulgel 1% gel e' controindicato nei bambini al di sotto sei 14 anni di eta'. Anziani (al di sopra dei 65 anni): puo' essere impiegato il dosaggio abituale previsto per gli adulti. Tubo da 60 g, 100 g, 120 g, 150 g gel e 120 g di gel 1% con tappo appl icatore: Conservare a temperatura inferiore a 30 gradi C. Contenitore sotto pressione da 50 g : conservare a temperatura inferiore a 30 grad i C. Attenzione. Il contenitore e' sotto pressione: conservare al ripa ro della luce diretta del sole, non perforare, ne' bruciare il conteni tore nemmeno dopo l'uso. La possibilita' di eventi avversi sistemici con l'applicazione di dicl ofenac topico non puo' essere esclusa se il preparato viene usato su a ree cutanee estese e per un periodo prolungato (si veda il riassunto d elle caratteristiche del prodotto delle forme sistemiche di diclofenac ). Il diclofenac topico deve essere applicato solamente su cute intatt a, non malata, e non su ferite cutanee o lesioni aperte. Non deve esse re lasciato entrare in contatto con gli occhi o membrane mucose e non deve essere ingerito. Interrompere il trattamento se si sviluppa rash cutaneo dopo applicazione del prodotto. Il diclofenac topico puo' esse re usato con bendaggi non occlusivi, ma non deve essere usato con un b endaggio occlusivo che non lasci passare aria. Informazioni importanti su alcuni eccipienti. Voltaren Emulgel 1% gel contiene 200 mg di glic ole propilenico per dose (4 g) equivalente a 50 mg/g e 4 mg di benzile benzoato per dose (4 g) equivalente a 1 mg/g che possono causare irri tazione della pelle. Voltaren Emulgel 1% gel contiene profumo Cream 45 , un aroma a sua volta contenente alcool benzilico, citrale, citronell olo, cumarina, d-limonene, eugenolo, farnesolo, geraniolo, linalolo ch e possono causare reazioni allergiche. Poiche' l'assorbimento sistemico di diclofenac a seguito di un'applica zione topica e' molto basso, tali interazioni sono molto improbabili. Le reazioni avverse sono elencate per frequenza, per prima la piu' fre quente, utilizzando la seguente convenzione: molto comune (>=1/10), co mune (>= 1/100, = 1/1.000, =1/10. 000,

€ 9,62 € 7,22

AGGIUNGI AL CARRELLO

7,22

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
VOLTAREN EMULGEL GEL 60G 2%
Sconto 25%

NOVARTIS FARMA SpA

VOLTAREN EMULGEL GEL 60G 2%

VOLTAREN EMULGEL 2% GEL Antinfiammatori non steroidei per uso topico. 100 g del medicinale contengono 2,32 g di diclofenac dietilammonio, eq uivalenti a 2 g di diclofenac sodico. Butilidrossitoluene, carbomeri, cocoile caprilocaprato, dietilammina, alcool isopropilico, paraffina liquida, macrogol cetostearile etere, a lcool oleico, glicole propilenico , profumo eucalipto pungente , acqua depurata. Trattamento locale di stati dolorosi e flogistici di natura reumatica o traumatica delle articolazioni (come ad esempio osteoartrosi e artri ti), dei muscoli (come ad esempio contratture o lesioni), dei tendini e dei legamenti (come ad esempio tendiniti). Ipersensibilita' al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipien ti anamnesi di asma, angioedema, orticaria o rinite acuta a seguito d ell'assunzione di acido acetilsalicilico o di altri farmaci antinfiamm atori non steroidei (FANS) durante il terzo trimestre di gravidanza. L'uso nei bambini e negli adolescenti di eta' inferiore ai 14 anni e' controindicato. Per uso cutaneo. Adulti al di sopra dei 18 anni. Il farmaco dona solli evo dal dolore fino a 12 ore: applicare il gel 2 volte al giorno sulla zona da trattare (preferibilmente il mattino e la sera), frizionando leggermente. Il quantitativo da applicare dipende dalla dimensione del la parte interessata. Per esempio 2-4 g del gel (quantitativo di dimen sioni variabili tra una ciliegia e una noce) sono sufficienti per trat tare un'area di 400-800 cm^2. Dopo l'applicazione pulire le mani con c arta assorbente e poi lavarle, a meno che non siano il sito da trattar e. La carta assorbente deve essere gettata nei rifiuti domestici dopo l'uso. I pazienti devono attendere che il medicinale si asciughi prima di fare la doccia o il bagno. Attenzione: usare solo per brevi period i di trattamento. La durata del trattamento dipende dall'indicazione d 'uso e dalla risposta clinica. Il gel non deve essere usato per piu' d i 14 giorni senza il consiglio del medico. Consultare il medico se i s intomi persistono o peggiorano dopo 7 giorni di trattamento. Adolescen ti dai 14 ai 18 anni. Applicare il gel 2 volte al giorno sulla zona da trattare (preferibilmente il mattino e la sera), frizionando leggerme nte. Il quantitativo da applicare dipende dalla dimensione della parte interessata. Per esempio 2-4 g del gel (quantitativo di dimensioni va riabili tra una ciliegia e una noce) sono sufficienti per trattare un' area di 400-800 cm^2. Dopo l'applicazione pulire le mani con carta ass orbente e poi lavarle, a meno che non siano il sito da trattare. La ca rta assorbente deve essere gettata nei rifiuti domestici dopo l'uso. I pazienti devono attendere che il farmaco si asciughi prima di fare la doccia o il bagno. Se questo prodotto e' necessario per piu' di 7 gio rni per alleviare il dolore o se i sintomi peggiorano, consultare un m edico. Bambini al di sotto dei 14 anni: sono disponibili dati insuffic ienti sull'efficacia e la sicurezza nei bambini e negli adolescenti al di sotto dei 14 anni. Pertanto, l'uso del gel e' controindicato nei b ambini al di sotto dei 14 anni di eta'. Anziani (al di sopra dei 65 an ni). Puo' essere impiegato il dosaggio abituale previsto per gli adult i. Questo medicinale non richiede alcuna condizione particolare di conser vazione. La possibilita' di eventi avversi sistemici con l'applicazione del med icinale non puo' essere esclusa se il preparato viene usato su aree cu tanee estese e per un periodo prolungato. Il farmaco deve essere appli cato solamente su cute intatta, non malata, e non su ferite cutanee o lesioni aperte. Non deve essere lasciato entrare in contatto con gli o cchi o membrane mucose e non deve essere ingerito. Interrompere il tra ttamento se si sviluppa rash cutaneo dopo applicazione del prodotto. I l medicinale puo' essere usato con bendaggi non occlusivi, ma non deve essere usato con un bendaggio occlusivo che non lasci passare aria. I nformazioni importanti su alcuni eccipienti. Il gel contiene 200 mg di glicole propilenico per dose (4 g) equivalente a 50 mg/g che puo' cau sare irritazione della pelle. Il gel contiene butilidrossitoluene che puo' causare reazioni sulla pelle localizzate (ad es. dermatite da con tatto) o irritazione agli occhi e alle mucose. Il merdicinale contiene profumo eucalipto pungente, un aroma a sua volta contenente alcool be nzilico, citronellolo, cumarina, d-limonene, eugenolo, geraniolo, lina lolo che possono causare reazioni allergiche. Poiche' l'assorbimento sistemico di diclofenac a seguito di un'applica zione topica e' molto basso, le interazioni sono molto improbabili. Gli effetti indesiderati includono reazioni cutanee lievi e transitori e al sito di applicazione. In casi molti rari, si possono verificare r eazioni allergiche. Gli effetti indesiderati sono elencati di seguito per organo, apparato/sistema e per frequenza MedDRA. Le frequenze sono definite come: molto comune (>= 1/10) comune (>= 1/100 a = 1/1.000 a < 1/100) raro (>= 1/10.000 a < 1/1.000) molto r aro (< 1/10.000) non nota (la frequenza non puo' essere definita sulla base dei dati disponibili). Infezioni e infestazioni. Molto raro: ras h con pustole. Disturbi del sistema immunitario. Molto raro: ipersensi bilità (inclusa orticaria), angioedema. Patologie respiratorie, toraci che e mediastiniche. Molto raro: asma. Patologie della cute e del tess uto sottocutaneo. Comune: dermatite (inclusa dermatite da contatto), r ash, eritema, eczema, prurito raro: dermatite bollosa molto raro: re azione di fotosensibilità, reazioni allergiche non nota: sensazione d i bruciore in sede di applicazione, cute secca. Segnalazione delle rea zioni avverse sospette. La segnalazione delle reazioni avverse sospett e che si verificano dopo l'autorizzazione del medicinale e' importante , in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/r ischio del medicinale. Agli operatori sanitari e' richiesto di segnala re qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione all'indirizzo: http://www.aifa.gov.it/content/segnalazio ni-reazioni-avverse. Gravidanza. La concentrazione sistemica di diclofenac confrontata con formulazioni orali, e' piu' bassa dopo somministrazione topica. Facend o riferimento all'esperienza con trattamento con FANS per somministraz ione sistemica, si raccomanda quanto segue: l'inibizione della sintesi di prostaglandine puo' interessare negativamente la gravidanza e/o lo sviluppo embrio/fetale. Risultati di studi epidemiologici suggeriscon o un aumentato rischio di aborto e di malformazione cardiaca e di gast roschisi dopo l'uso di un inibitore della sintesi delle prostaglandine nelle prime fasi della gravidanza. Il rischio assoluto di malformazio ni cardiache aumenta da meno dell'1%, fino a circa l'1,5%. Si ritiene che il rischio aumenta con la dose e la durata della terapia. Negli an imali, la somministrazione di inibitori della sintesi di prostaglandin e ha mostrato di provocare un aumento della perdita di pre e post-impi anto e di mortalita' embriofetale inoltre, un aumento di incidenza di varie malformazioni, inclusa quella cardiovascolare, e' stato riporta to in animali a cui erano stati somministrati inibitori di sintesi del le prostaglandine, durante il periodo organogenetico. Durante il primo e il secondo trimestre di gravidanza, diclofenac non deve essere somm inistrato se non in casi strettamente necessari. Se diclofenac e' usat o da una donna in attesa di concepimento, o durante il primo e secondo trimestre di gravidanza, la dose deve essere mantenuta piu' bassa pos sibile e la durata del trattamento piu' breve possibile. Durante il te rzo trimestre di gravidanza, tutti gli inibitori della sintesi di pros taglandine possono esporre il feto a: tossicita' cardiopolmonare (con chiusura prematura del dotto arterioso e ipertensione polmonare) disf unzione renale, che puo' progredire in insufficienza renale con oligo- idroamnios la madre e il neonato, alla fine della gravidanza, a: poss ibile prolungamento del tempo di sanguinamento, ed effetto antiaggrega nte che puo' occorrere anche a dosi molto basse inibizione delle cont razioni uterine risultanti in ritardo o prolungamento del travaglio. D iclofenac e' controindicato durante il terzo trimestre di gravidanza. Allattamento. Come altri FANS, diclofenac passa nel latte materno in p iccole quantita'. Tuttavia, alle dosi terapeutiche del medicinale non sono previsti effetti sul lattante. A causa della mancanza di studi co ntrollati in donne che allattano, il prodotto deve essere usato durant e l'allattamento solo sotto consiglio di un professionista sanitario. In questa circostanza, il farmaco non deve essere applicato sul seno d elle madri che allattano, ne' altrove su aree estese di pelle o per un periodo prolungato di tempo.

€ 14,39 € 10,79

AGGIUNGI AL CARRELLO

10,79

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
MEDIFLOX OTO GTT FL 10ML
Sconto 20%

NOVARTIS FARMA SpA

MEDIFLOX OTO GTT FL 10ML

€ 18,00 € 14,40

AGGIUNGI AL CARRELLO

14,40

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
LAMISIL CREMA 20G 1%
Sconto 9%

NOVARTIS FARMA SpA

LAMISIL CREMA 20G 1%

LAMISIL 1% CREMA Antimicotici per uso topico. Terbinafina base. Sodio idrossido, alcool benzilico, sorbitano monostearato, cetil palmi tato, alcool cetilico, alcool stearilico, polisorbato 60, isopropil mi ristato, acqua demineralizzata. Infezioni micotiche della cute e dei suoi annessi, causate da dermatof iti, ovvero da Trichophyton (es. T. rubrum, T. mentagrophytes, T. verr ucosum, T. violaceum), Microsporum canis ed Epidermophyton floccosum. Infezioni cutanee da lieviti, principalmente quelle sostenute dal gene re Candida (es. C. albicans). Pityriasis (tinea) versicolor causata da Pityrosporum orbiculare (anche conosciuto come Malassezia furfur). Ipersensibilita' alla terbinafina o ad uno qualsiasi degli eccipienti generalmente controindicato in gravidanza e durante l'allattamento n on somministrare in bambini di eta' inferiore ai 12 anni. Per uso cutaneo. Adulti e Bambini dai 12 anni in poi: il medicinale pu o' essere applicato una o due volte al giorno, in funzione dell'indica zione. >>Frequenza e durata del trattamento. Tinea corporis, cruris: u na volta al giorno per 1 settimana. Tinea pedis (tipo interdigitale): una volta al giorno per 1 settimana. Candidiasi cutanea: una o due vol te al giorno per 1 settimana. Pityriasis versicolor: una o due volte a l giorno per 2 settimane. La riduzione della sintomatologia clinica no rmalmente si osserva gia' dopo pochi giorni. L'uso irregolare o l'inte rruzione prematura del trattamento puo' comportare il rischio di ricad ute. Nei casi particolarmente gravi la terapia puo' proseguire a giudi zio del medico. Se dopo due settimane di trattamento non vi sono migli oramenti, si consiglia una verifica della diagnosi. Popolazione pediat rica: poiche' vi e' una limitata esperienza clinica nell'utilizzo del prodotto in bambini di eta' inferiore ai 12 anni, non e' raccomandato l'uso in questa fascia d'eta'. Pazienti anziani: non sono emersi dati clinici che consiglino un diverso dosaggio di Lamisil crema in pazient i anziani, ne' vi sono segnalazioni di effetti collaterali differenti rispetto a quelli riscontrati in pazienti giovani. Modo di somministra zione: pulire ed asciugare con cura le zone infette prima di procedere all'applicazione. La crema deve essere applicata sulla zona infetta e sull'area vicina in strato sottile, frizionando delicatamente. Nel ca so di infezioni intertriginose (sottomammarie, interdigitali, interglu teali, inguinali) la zona trattata puo' essere protetta con una garza, particolarmente durante la notte. Questo medicinale non richiede alcuna speciale condizione di conservaz ione. Il medicinale e' esclusivamente per uso esterno. Puo' essere irritante per gli occhi. In caso di contatto accidentale con gli occhi, risciac quare accuratamente con acqua corrente. Non somministrare in bambini d i eta' inferiore ai 12 anni. Il prodotto contiene alcool cetilico e al cool stearilico che possono causare reazioni cutanee locali (ad es. de rmatiti da contatto). Non sono note interazioni farmacologiche con le forme topiche di terbi nafina. Nel sito di applicazione possono manifestarsi sintomi come prurito, de squamazione della cute, dolore, irritazione, discromie cutanee, sensaz ione di bruciore, eritema, croste, ecc. Questi innocui sintomi devono essere distinti dalle reazioni di ipersensibilita', tra cui il rash, r iportate in casi sporadici e che richiedono la sospensione del trattam ento. In caso di contatto accidentale con gli occhi la terbinafina puo ' causare irritazione. In rari casi l'infezione fungina sottostante po trebbe aggravarsi. Le reazioni avverse sono elencate sotto secondo la classificazione per sistemi e organi. Le frequenze sono definite come: molto comune (>=1/10) comune (>=1/100 e =1/1.00 0 e =1/10.000 e

€ 13,18 € 11,99

AGGIUNGI AL CARRELLO

11,99

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Rimedi stagionali:
Ultime notizie dal blog