Spedizioni GRATUITE a partire da € 39,90
I tempi di consegna potrebbero subire alcuni ritardi a causa delle numerose richieste che i Corrieri stanno evadendo
SPEDIZIONI GRATUITE
a partire da 39,90 €
consegna 24/72H in Italia
Il tuo carrello (0)

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

IST.GANASSINI SpA

GANAZOLO 6 OV VAG 150MG
Sconto 17%

IST.GANASSINI SpA

GANAZOLO 6 OV VAG 150MG

GANAZOLO Antimicrobici ed antisettici, escluse le associazioni con corticostero idi. Econazolo nitrato. Crema vaginale: estere, poliglicolico di acidi grassi saturi, propilen glicole, metile pidrossibenzoato, propile p-idrossibenzoato, acqua dei onizzata. Ovuli: trigliceridi semisintetici. Soluzione vaginale: propi lenglicole, acido lattico, metile p-idrossibenzoato, propile pidrossib enzoato, trimetilcetilammonio p-toluensolfonato, profumo di lavanda, a cqua deionizzata. Crema vaginale, ovuli: micosi vulvovaginali, balanitis micotica. Soluz ione vaginale: coadiuvante nella terapia delle affezioni vulvovaginali di origine micotica e/o batterica sensibili al chemioterapico. Ipersensibilita' ai componenti del prodotto o ad altre sostanze correl ate dal punto di vista chimico. (Salvo diversa prescrizione medica). Crema vaginale: introdurre in pro fondita' nella vagina un applicatore riempito di crema vaginale (5 cc) per 15 giorni ogni sera prima di coricarsi, preferibilmente in posizi one supina. Il trattamento deve essere protratto anche dopo la scompar sa dei disturbi soggettivi (prurito, leucorrea). Trattamento del partn er: la crema si applica una volta al giorno per 15 giorni consecutivi dopo aver lavato con acqua calda glande e prepuzio. Ovuli: introdurre profondamente in vagina, preferibilmente in posizione supina, un ovulo ogni sera prima di coricarsi, per tre giorni consecutivi. In caso di recidiva o nel caso che dopo una settimana dal trattamento l'esame col turale di controllo risulti positivo, andra' ripetuto un secondo ciclo di terapia. Soluzione vaginale: si somministra avvalendosi della conf ezione monodose e della cannula a perdere. La posologia consigliata e' di una lavanda al giorno per cinque giorni e poi di altre cinque lava nde praticate a giorni alterni. La posologia deve comunque essere adeg uata dal medico alla gravita' del quadro clinico ed adattata alle sue variazioni. Nessuna speciale precauzione per la conservazione. L'uso concomitante di preservativi in lattice o diaframmi con preparat i antinfettivi puo' ridurre l'efficacia dei contraccettivi in gomma. P ertanto, i prodotti quali il farmaco non devono essere utilizzati in c oncomitanza con diaframmi o preservativi in lattice. I pazienti che us ano contraccettivi spermicidi devono consultare il medico, poiche' i t rattamenti vaginali locali possono inibire l'efficacia dello spermicid a. Il medicinale non deve essere usato in concomitanza con altri prodo tti per il trattamento interno o esterno dei genitali. Qualora si mani festino marcata irritazione o sensibilizzazione, interrompere il tratt amento. Nei pazienti con sensibilita' a imidazolo e' stata riscontrata sensibilita' anche a econazolo nitrato. Non utilizzare per uso oftalm ico o orale. Soluzione vaginale: la specialita' e' in soluzione gia' p ronta per l'uso e per ogni contenitore monodose e' disponibile una can nula per irrigazione vaginale confezionata singolarmente. Al momento d ell'uso asportare il peduncolo di chiusura posto sul tappo ed inserire una cannula nel foro presente sul tappo, facendola entrare con una le ggera pressione. La manovra dell'irrigazione vaginale deve essere eseg uita delicatamente sia nell'introduzione della cannula in vagina, sia nel sottoporre a pressione il contenitore per spingere il liquido nel canale vaginale. Il contenitore e la cannula vanno gettati dopo l'uso. L'econazolo e' un noto inibitore dei citocromi CYP3A4/2C9. Nonostante la scarsa disponibilita' sistemica dopo applicazione vaginale, potrebb ero verificarsi interazioni significative sotto il profilo clinico e n e sono state riscontrate in pazienti che assumevano anticoagulanti, co me warfarin o acenocumarolo. Con tali pazienti e' necessario usare cau tela e monitorare l'INR con maggiore frequenza. Durante il trattamento con econazolo e dopo la sua interruzione puo' essere necessario corre ggere il dosaggio di anticoagulante orale. Gli effetti indesiderati piu' frequenti riferiti negli studi clinici s ono stati reazioni nel sito di applicazione, quali bruciore e sensazio ne puntoria, prurito ed eritema. Con medicamenti di questo tipo sono s tati riferiti, nei primi tempi del trattamento, bruciore ed irritazion e vaginale, crampi pelvici, eruzioni cutanee e cefalee. In questi casi e' necessario sospendere il trattamento ed istituire una terapia idon ea. Altre possibili reazioni indesiderate al farmaco, provenienti dall 'esperienza post-marketing, con frequenza non nota, possono essere le seguenti: angioedema, rash, orticaria ed ipersensibilita'. Negli studi su animali l'econazolo nitrato non ha mostrato effetti ter atogeni, ma si e' dimostrato fetotossico ad alte dosi. La rilevanza di tale effetto sugli esseri umani non e' nota. A causa dell'assorbiment o vaginale, il farmaco non deve essere usato nel primo trimestre di gr avidanza, a meno che il medico non lo consideri necessario per la salu te della paziente. Il medicinale puo' essere usato durante il secondo e il terzo trimestre se i potenziali benefici superano i possibili ris chi per il feto. Dopo somministrazione orale di econazolo nitrato in r atte in allattamento, l'econazolo e/o i suoi metaboliti sono stati esc reti nel latte e sono stati riscontrati nei piccoli. Non e' noto se ec onazolo nitrato sia escreto nel latte umano. Utilizzare con cautela se somministrato a pazienti in allattamento.

€ 17,50 € 14,45

AGGIUNGI AL CARRELLO

14,45

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
GANAZOLO CREMA 30G 1%
Sconto 13%

IST.GANASSINI SpA

GANAZOLO CREMA 30G 1%

GANAZOLO 1% Antimicotici per uso cutaneo. Crema: 100 g di crema contengono 1 g di econazolo nitrato. Emulsione c utanea: 100 g di emulsione contengono 1 g di econazolo nitrato. Crema: estere poliglicolico di acidi grassi saturi, propilenglicole, m etile p-idrossibenzoato, propile p-idrossibenzoato, acqua deionizzata. Emulsione cutanea: estere poliglicolico di acidi grassi saturi, propi lenglicole, metile pidrossibenzoato, propile p-idrossibenzoato, acqua distillata. Micosi cutanee causate da dermatofiti, lieviti e muffe. Infezioni cuta nee sostenute da batteri Gram-positivi: streptococchi, stafilococchi. Otite esterna micotica, micosi del condotto uditivo (limitatamente all a forma emulsione). Onicomicosi. Pityriasis Versicolor. Ipersensibilita' al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipien ti o ad altre sostanze correlate dal punto di vista chimico. Si raccomanda la seguente posologia, salvo diversa prescrizione medica . Il prodotto deve essere applicato mattina e sera nelle zone cutanee infette, con un leggero massaggio fino a totale scomparsa della micosi (1 - 3 settimane). Si consiglia di proseguire l'applicazione del prod otto per qualche giorno dopo la scomparsa della micosi. Gli spazi inte rtriginosi (per esempio spazi interdigitali del piede, pieghe dei glut ei) allo stadio umido dovrebbero essere detersi con garze o bende prim a dell'applicazione. Nel trattamento delle otomicosi (solo se non e' p resente alcuna lesione del timpano) instillare 1-2 volte al giorno 1-2 gocce dell'emulsione, oppure inserire una striscia di garza imbevuta con l'emulsione nel condotto uditivo esterno. Nel trattamento delle on icomicosi si raccomanda un bendaggio occlusivo. Nessuna particolare precauzione. Solo per uso esterno. Il medicinale non deve essere utilizzato per uso oftalmico o orale. Qualora si verificasse un'eventuale reazione di se nsibilizzazione o di irritazione, l'uso del prodotto deve essere inter rotto. L'econazolo e' un noto inibitore dei citocromi CYP3A4/2C9. Nonostante la scarsa disponibilita' sistemica dopo applicazione cutanea, potrebbe ro verificarsi interazioni significative sotto il profilo clinico. Inf atti sono state segnalate reazioni clinicamente rilevanti insorte in p azienti che assumevano anticoagulanti, come warfarin o acenocumarolo. Con tali pazienti e' necessario usare cautela e monitorare l'INR con m aggiore frequenza. Durante il trattamento con econazolo e dopo la sua interruzione puo' essere necessario correggere il dosaggio di anticoag ulante orale. Si verificano irritazioni locali in rarissimi casi, per esempio nelle zone della pelle con caratteristiche eczematose. L'uso dei prodotti pe r uso topico, specie se protratto, puo' dare origine a fenomeni di sen sibilizzazione. In caso di reazioni di ipersensibilita' e' necessario interrompere il trattamento ed istituire una terapia idonea, altrettan to dicasi in caso di sviluppo di microrganismi non sensibili. >>Dati r isultanti da studi clinici. Sono di seguito elencate le reazioni indes iderate al farmaco riportate da studi clinici o dall'esperienza post - marketing sull'uso di formulazioni dermatologiche del prodotto, inclus e le reazioni indesiderate sopraelencate. Le classi di frequenza ripor tate sono in accordo con la seguente convenzione: comune (da >=1/100 a =1/1.000 a

€ 10,30 € 8,99

AGGIUNGI AL CARRELLO

8,99

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
GANAZOLO CREMA VAG78G1%+APPL
Sconto 17%

IST.GANASSINI SpA

GANAZOLO CREMA VAG78G1%+APPL

GANAZOLO Antimicrobici ed antisettici, escluse le associazioni con corticostero idi. Econazolo nitrato. Crema vaginale: estere, poliglicolico di acidi grassi saturi, propilen glicole, metile pidrossibenzoato, propile p-idrossibenzoato, acqua dei onizzata. Ovuli: trigliceridi semisintetici. Soluzione vaginale: propi lenglicole, acido lattico, metile p-idrossibenzoato, propile pidrossib enzoato, trimetilcetilammonio p-toluensolfonato, profumo di lavanda, a cqua deionizzata. Crema vaginale, ovuli: micosi vulvovaginali, balanitis micotica. Soluz ione vaginale: coadiuvante nella terapia delle affezioni vulvovaginali di origine micotica e/o batterica sensibili al chemioterapico. Ipersensibilita' ai componenti del prodotto o ad altre sostanze correl ate dal punto di vista chimico. (Salvo diversa prescrizione medica). Crema vaginale: introdurre in pro fondita' nella vagina un applicatore riempito di crema vaginale (5 cc) per 15 giorni ogni sera prima di coricarsi, preferibilmente in posizi one supina. Il trattamento deve essere protratto anche dopo la scompar sa dei disturbi soggettivi (prurito, leucorrea). Trattamento del partn er: la crema si applica una volta al giorno per 15 giorni consecutivi dopo aver lavato con acqua calda glande e prepuzio. Ovuli: introdurre profondamente in vagina, preferibilmente in posizione supina, un ovulo ogni sera prima di coricarsi, per tre giorni consecutivi. In caso di recidiva o nel caso che dopo una settimana dal trattamento l'esame col turale di controllo risulti positivo, andra' ripetuto un secondo ciclo di terapia. Soluzione vaginale: si somministra avvalendosi della conf ezione monodose e della cannula a perdere. La posologia consigliata e' di una lavanda al giorno per cinque giorni e poi di altre cinque lava nde praticate a giorni alterni. La posologia deve comunque essere adeg uata dal medico alla gravita' del quadro clinico ed adattata alle sue variazioni. Nessuna speciale precauzione per la conservazione. L'uso concomitante di preservativi in lattice o diaframmi con preparat i antinfettivi puo' ridurre l'efficacia dei contraccettivi in gomma. P ertanto, i prodotti quali il farmaco non devono essere utilizzati in c oncomitanza con diaframmi o preservativi in lattice. I pazienti che us ano contraccettivi spermicidi devono consultare il medico, poiche' i t rattamenti vaginali locali possono inibire l'efficacia dello spermicid a. Il medicinale non deve essere usato in concomitanza con altri prodo tti per il trattamento interno o esterno dei genitali. Qualora si mani festino marcata irritazione o sensibilizzazione, interrompere il tratt amento. Nei pazienti con sensibilita' a imidazolo e' stata riscontrata sensibilita' anche a econazolo nitrato. Non utilizzare per uso oftalm ico o orale. Soluzione vaginale: la specialita' e' in soluzione gia' p ronta per l'uso e per ogni contenitore monodose e' disponibile una can nula per irrigazione vaginale confezionata singolarmente. Al momento d ell'uso asportare il peduncolo di chiusura posto sul tappo ed inserire una cannula nel foro presente sul tappo, facendola entrare con una le ggera pressione. La manovra dell'irrigazione vaginale deve essere eseg uita delicatamente sia nell'introduzione della cannula in vagina, sia nel sottoporre a pressione il contenitore per spingere il liquido nel canale vaginale. Il contenitore e la cannula vanno gettati dopo l'uso. L'econazolo e' un noto inibitore dei citocromi CYP3A4/2C9. Nonostante la scarsa disponibilita' sistemica dopo applicazione vaginale, potrebb ero verificarsi interazioni significative sotto il profilo clinico e n e sono state riscontrate in pazienti che assumevano anticoagulanti, co me warfarin o acenocumarolo. Con tali pazienti e' necessario usare cau tela e monitorare l'INR con maggiore frequenza. Durante il trattamento con econazolo e dopo la sua interruzione puo' essere necessario corre ggere il dosaggio di anticoagulante orale. Gli effetti indesiderati piu' frequenti riferiti negli studi clinici s ono stati reazioni nel sito di applicazione, quali bruciore e sensazio ne puntoria, prurito ed eritema. Con medicamenti di questo tipo sono s tati riferiti, nei primi tempi del trattamento, bruciore ed irritazion e vaginale, crampi pelvici, eruzioni cutanee e cefalee. In questi casi e' necessario sospendere il trattamento ed istituire una terapia idon ea. Altre possibili reazioni indesiderate al farmaco, provenienti dall 'esperienza post-marketing, con frequenza non nota, possono essere le seguenti: angioedema, rash, orticaria ed ipersensibilita'. Negli studi su animali l'econazolo nitrato non ha mostrato effetti ter atogeni, ma si e' dimostrato fetotossico ad alte dosi. La rilevanza di tale effetto sugli esseri umani non e' nota. A causa dell'assorbiment o vaginale, il farmaco non deve essere usato nel primo trimestre di gr avidanza, a meno che il medico non lo consideri necessario per la salu te della paziente. Il medicinale puo' essere usato durante il secondo e il terzo trimestre se i potenziali benefici superano i possibili ris chi per il feto. Dopo somministrazione orale di econazolo nitrato in r atte in allattamento, l'econazolo e/o i suoi metaboliti sono stati esc reti nel latte e sono stati riscontrati nei piccoli. Non e' noto se ec onazolo nitrato sia escreto nel latte umano. Utilizzare con cautela se somministrato a pazienti in allattamento.

€ 15,20 € 12,66

AGGIUNGI AL CARRELLO

12,66

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
GANAZOLO EMULS CUT 30ML 1%
Sconto 15%

IST.GANASSINI SpA

GANAZOLO EMULS CUT 30ML 1%

GANAZOLO 1% Antimicotici per uso cutaneo. Crema: 100 g di crema contengono 1 g di econazolo nitrato. Emulsione c utanea: 100 g di emulsione contengono 1 g di econazolo nitrato. Crema: estere poliglicolico di acidi grassi saturi, propilenglicole, m etile p-idrossibenzoato, propile p-idrossibenzoato, acqua deionizzata. Emulsione cutanea: estere poliglicolico di acidi grassi saturi, propi lenglicole, metile pidrossibenzoato, propile p-idrossibenzoato, acqua distillata. Micosi cutanee causate da dermatofiti, lieviti e muffe. Infezioni cuta nee sostenute da batteri Gram-positivi: streptococchi, stafilococchi. Otite esterna micotica, micosi del condotto uditivo (limitatamente all a forma emulsione). Onicomicosi. Pityriasis Versicolor. Ipersensibilita' al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipien ti o ad altre sostanze correlate dal punto di vista chimico. Si raccomanda la seguente posologia, salvo diversa prescrizione medica . Il prodotto deve essere applicato mattina e sera nelle zone cutanee infette, con un leggero massaggio fino a totale scomparsa della micosi (1 - 3 settimane). Si consiglia di proseguire l'applicazione del prod otto per qualche giorno dopo la scomparsa della micosi. Gli spazi inte rtriginosi (per esempio spazi interdigitali del piede, pieghe dei glut ei) allo stadio umido dovrebbero essere detersi con garze o bende prim a dell'applicazione. Nel trattamento delle otomicosi (solo se non e' p resente alcuna lesione del timpano) instillare 1-2 volte al giorno 1-2 gocce dell'emulsione, oppure inserire una striscia di garza imbevuta con l'emulsione nel condotto uditivo esterno. Nel trattamento delle on icomicosi si raccomanda un bendaggio occlusivo. Nessuna particolare precauzione. Solo per uso esterno. Il medicinale non deve essere utilizzato per uso oftalmico o orale. Qualora si verificasse un'eventuale reazione di se nsibilizzazione o di irritazione, l'uso del prodotto deve essere inter rotto. L'econazolo e' un noto inibitore dei citocromi CYP3A4/2C9. Nonostante la scarsa disponibilita' sistemica dopo applicazione cutanea, potrebbe ro verificarsi interazioni significative sotto il profilo clinico. Inf atti sono state segnalate reazioni clinicamente rilevanti insorte in p azienti che assumevano anticoagulanti, come warfarin o acenocumarolo. Con tali pazienti e' necessario usare cautela e monitorare l'INR con m aggiore frequenza. Durante il trattamento con econazolo e dopo la sua interruzione puo' essere necessario correggere il dosaggio di anticoag ulante orale. Si verificano irritazioni locali in rarissimi casi, per esempio nelle zone della pelle con caratteristiche eczematose. L'uso dei prodotti pe r uso topico, specie se protratto, puo' dare origine a fenomeni di sen sibilizzazione. In caso di reazioni di ipersensibilita' e' necessario interrompere il trattamento ed istituire una terapia idonea, altrettan to dicasi in caso di sviluppo di microrganismi non sensibili. >>Dati r isultanti da studi clinici. Sono di seguito elencate le reazioni indes iderate al farmaco riportate da studi clinici o dall'esperienza post - marketing sull'uso di formulazioni dermatologiche del prodotto, inclus e le reazioni indesiderate sopraelencate. Le classi di frequenza ripor tate sono in accordo con la seguente convenzione: comune (da >=1/100 a =1/1.000 a

€ 10,70 € 9,12

AGGIUNGI AL CARRELLO

9,12

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
BIOCLIN BIO ESSENTIAL ORANGE
Sconto 25%

IST.GANASSINI SpA

BIOCLIN BIO ESSENTIAL ORANGE

BIOCLIN BIO-ESSENTIAL ORANGE Descrizione Detergente capelli e corpo biodegradabile, specificatamente studiato per la cute sensibile ed i capelli normali di tutta la famiglia.È formulato secondo la logica dell'eco-sostenibilità che predilige il recupero e la riqualificazione di materiali di scarto, nell'ottica di ridurre al minimo l'impatto sull'ambiente e lo spreco di risorse. Infatti il prodotto è formulato con Phylcare Aquae Red Orange Bio 99%, un'acqua BIO ed ecosostenibile che deriva da arance rosse biologiche recuperate dalla lavorazione industriale per la produzione di succhi di frutta. Quest'acqua è ottenuta direttamente dal frutto mediante un processo di estrazione fisica che avviene nel completo rispetto degli oligoelementi e degli attivi fitochimici funzionali delle arance.La sua piacevole profumazione e la presenza di olio essenziale di arancia gli conferiscono i benefici dell'aromaterapia, donando momenti di relax al corpo e alla mente.Senza parabeni, coloranti, SLS e SLES. Sistema detergente delicato. Clinicamente e dermatologicamente testato. Testato per nickel, cobalto, cromo, palladio e mercurio. Componenti Aqua (water), Citrus sinensis (orange) fruit extract, cocamidopropyl betaine, sodium lauroyl sarcosinate, sodium cocoyl isethionate, PEG-120 methyl glucose dioleate, sodium chloride, glycerin, PEG-7 glyceryl cocoate, polyquaternium-10, citric acid, phenoxyethanol, ethylhexylglycerin, potassium sorbate, limonene, disodium EDTA, parfum (fragrance). Modalità d'uso Distribuire su corpo e capelli bagnati, massaggiare e risciacquare. Conservazione Conservare a temperatura ambiente. Validità a confezionamento integro: 5 anni. Validità post-apertura: 12 mesi. Formato Flacone da 400 ml. Cod. I65V02790

€ 14,90 € 11,18

AGGIUNGI AL CARRELLO

11,18

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
BIOCLIN LIGHT DAILYCLEPANDER
Sconto 25%

IST.GANASSINI SpA

BIOCLIN LIGHT DAILYCLEPANDER

Bio   Clin           LIGHT DAILY CLEANSER Detergente senza sapone. Per pelli sensibili. Formato 100 ml. Cod.669V

€ 7,90 € 5,93

AGGIUNGI AL CARRELLO

5,93

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Rimedi stagionali:
Ultime notizie dal blog